I l p a s s a t o e i l f u t u r o

Valle dell’Acate, una delle realtà più in luce e intraprendenti nel panorama enoico della Sicilia sud orientale, è gestita da Gaetana Jacono, che rappresenta la sesta generazione di viticoltori.
vialetto
Valle dell’Acate sorge nelle Contrade Bidini Soprano e Sottano tra i colli sinuosi della Valle del Dirillo.

La cantina viene fondata dalla famiglia Jacono (Giuseppe Jacono), dedita da sempre alla viticoltura e alla produzione vitivinicola sin da quando Vittoria era il centro siciliano più attivo nell’esportazione del vino destinato al mercato francese, alla fine del XIX secolo. Da allora tale vocazione è stata custodita e tramandata nel tempo, con la volontà di perfezionare e far conoscere la propria produzione a livello internazionale.

Forte di questa eredità Valle dell’Acate si è specializzata nella coltivazione dei vitigni autoctoni più pregiati e rigogliosi che crescono in queste terre, riuscendo così ad ottenere grandi vini, tra i quali il lustro della produzione vinicola siciliana, il Cerasuolo di Vittoria D.O.C.G.

Nel tempo lo spirito dell’azienda è diventato l’espressione autentica di un modo di fare vino, dove l’antica tradizione vinicola e la natura si combinano profondamente dando origine a vini di straordinaria qualità e carattere.

Oggi Valle Dell’Acate, condotta dall’ultima generazione della famiglia Jacono, è una delle realtà più importanti nel panorama enoico della Sicilia sud orientale, impegnata nel proseguire e valorizzare l’antichissima tradizione vitivinicola della provincia di Ragusa, nel triangolo di territorio tra Acate, Comiso e Vittoria.

terra e vigna
Il 2018 segna contemporaneamente il punto di arrivo e il punto di svolta: il trionfo del Cerasuolo di Vittoria

Insieme a Carlo Casavecchia, l’enologo piemontese capace di far suonare al meglio le corde dei vitigni autoctoni siciliani, abbiamo finalmente, dopo 5 anni di invecchiamento in cantina, presentato la prima annata di Iri da Iri, il Cerasuolo di Vittoria Cru DOCG, espressione di una sola vigna, dell’Altopiano Biddine Soprano. Un vino che conferma la nostra convinzione che il Cerasuolo può essere un vino di lungo invecchiamento. E ancora, tutti gli 80 ettari di vigneto di proprietà di Valle dell’Acate, in mano alla famiglia Jacono da sei generazioni, sono definitivamente certificati biologici. Caratterizzati da 7 terre di diversa tipologia e struttura, si estendono tutt’attorno al vecchio “palmento e alla dispensa”, testimoni architettonici della lunga storia della mia famiglia, esperta conoscitrice e promotrice del Frappato e del Cerasuolo di Vittoria. 7 diverse terre che regalano unicità e identità ai vini, inconfondibili nella loro espressione più pura, cercata con integrità.

Un’azione costante di valorizzazione del territorio, anche attraverso la scelta responsabile dell’eco-sostenibilità. Tutte le nostre scelte sono green: dalla produzione all’accoglienza nella casa del gelso, “The House of Pairing”, dove si ricercano i giusti abbinamenti dei nostri vini con i piatti della tradizione e dell’innovazione.

Attraverso la coltivazione dei più pregiati vitigni autoctoni, l’impiego d’impianti tecnologicamente avanzati e l’esperienza acquisita da una solida tradizione, Valle dell’Acate produce vini solari, eleganti, espressione del territorio: la D.O.C.G. Cerasuolo di Vittoria Classico e il Cru Cerasuolo di Vittoria Iri da Iri, le D.O.C VITTORIA il Frappato, la D.O.C. SICILIA Bidis-Chardonnay, Zagra-Grillo, il Moro-Nero d’Avola, e Tané.