menu +

News ed eventi recenti


di Fabio Turchetti

Il territorio è quello dell’unica DOCG siciliana, il Cerasuolo di Vittoria della provincia ragusana. Siamo ad Acate: in un’azienda dell’Ottocento giunta alla sesta generazione e oggi modernamente condotta da Gaetana Jacono, anche se gli antichi edifici e lo storico palmento fanno ancora bella mostra di loro. Fra le tante intuizioni avute dalla cantina negli ultimi anni, cavalcando le molteplici tigri del vino moderno e comunque nel massimo rispetto della tipicità, c’è anche quella dell’immediatezza del consumo: sull’esempio del vitigno più diffuso da quelle parti, il “frappato”, da cui rossi di beva sempre fresca, schietta e spontanea.

Read more…

di Vincenzo Chierchia

Si chiama Bellifolli la nuova linea dei vini Valle dell’Acate di Gaetana Jacono. Sei generazioni di vino nella Sicilia ragusana. Confesso che ho una predilezione particolare per il Frappato di Gaetana Jacono, che si abbina in maniera eccezionale con piatti di pesce e richiama tanti enoturisti.

Read more…

Dal 18 al 20 marzo Valle dell’Acate partecipa a Prowein 2018.

Ci potete trovare all’interno di Merumpress, Halle 16, Stand E71.

 

Bastoncini-di-polenta-con-lenticchie-e-pomodorini-secchi.jpgA questo piatto ricco, ma cucinato in modo leggero, e di certo invernale, abbino il Bidis, chardonnay, un bianco di grande struttura, ma moderatamente alcolico e caldo che mantiene intatta la sua acidità e che, grazie alla nostra “terra bianca”, conserva la sua freschezza. La sua eleganza fa da contraltare ad un piatto tipico della tradizione contadina. In bocca grande equilibrio.

Read more…

Gateau di patate
16Feb
2018

Gateau di patate2.JPGA questo piatto della tradizione siciliana, da me rivisitato in versione facile e gustosa, abbino il nostro Il Frappato perché ci vuole un rosso, leggero, fresco, capace di sostenere la patata e il salame. Capace di portarvi in Sicilia e di lasciarvi in bocca complessità ma leggerezza.
Perfetto per un lunch gustoso ma che vi lasci concentrati!

 

 

Read more…

Bottiglie perfette in versione cadeau. Dalle splendide gift box a tema alle proposte personalizzate.

Il rito a cui non si rinuncia mai è senza dubbio quello del brindisi. […]  Dai rossi strutturati come il Barbera d’Alba ai tutto pasto come il Dolcetto d’Alba oppure spaziando su vini di ottimo corpo e intensità come il Merlot Pietro Monti Cornella o ancora sull’elegante ed inebriante Langhe Chardonnay organizzare una serata romantica sarà più facile del previsto. Valle dell’Acate propone il suo Moro limited edition Nero d’Avola Sicilia D.O.C. 2012 ideale per chi ama i vini eleganti e vellutati e dal profumo intenso. Sempre con il nome de “Il Moro” è disponibile la pralina di finissimo cioccolato creata dall’Antina Dolceria Bonajuto di Modica per esaltare le caratteristiche del vino omonimo.

Visualizza l’articolo completo:
LA NAZIONE

THE HOUSE OF PAIRINGS | ricetta di Davide Di Corato

Un secondo piatto da servire in abbinamento con Il Frappato.

Read more…

diplomi eco 73.jpg

La Guida Vinibuoni d’Italia ha premiato Valle dell’Acate per il suo impegno nella realizzazione di progetti finalizzati alla tutela del territorio e del vigneto nonché nell’attuazione di piani volti al risparmio energetico e alla produzione di vini rispettosi della salute e del benessere dei consumatori.

Triplo minestrone
02Feb
2018

Triplo minestroneTHE HOUSE OF PAIRINGS | ricetta di Davide Di Corato
Leggerezza nel cibo e leggerezza nel vino, questo l’abbinamento proposto per il triplo minestrone. Come non pensare a Il Frappato, naso di lamponi e more, fiori di viola, in bocca spezie come la salvia… complessi i profumi e una bocca vellutata ma fragante, la siciila che brilla per freschezza.
Un vero Smile Wine… bevendolo ti scappa sempre un sorriso.

 

Read more…

IMG_4376.jpgA questo piatto, che porta con sé i profumi di Modica, il richiamo del mare e una leggerezza tutta siciliana non posso che abbinare la nuova annata di Zagra, grillo. Un vino che ha nella sapidità e mineralità la sua unicità che quest’anno si è unita alla ricchezza e alla cremosità della calda annata 2017. Qualità che si fondono con la vellutata in un armonioso palato. Niente di meglio per una tavola conviviale, con gli amici attorno al tavolo, in una fredda sera di gennaio.
Il cuore vi si scalderà e per finire… le scorzette della scorsa settimana e il Moro Limited Edition!

Read more…

torna su