menu +

News ed eventi recenti


Valle dell'AcateAmo la musica, l’ascolto, appena posso, in qualsiasi momento della giornata.
Ho avuto la fortuna di crescere in una famiglia che mi ha insegnato a conoscerla, a comprenderla e apprezzarla. Nella nostra casa di Vittoria mio padre conserva e arricchisce con minuzioso e implicato amore una raccolta di strumenti nella “sua” stanza della musica. Per questo è stato naturale per me affiancare Milano Musica che da 25 anni regala a Milano, la città della mia seconda residenza, un programma che indaga con sapienza i linguaggi della musica contemporanea.

INTONARE LA LUCE, è il tema che quest’anno, attraverso la presentazione dei capolavori del compositore francese Gérard Grisey e di alcuni suoi nuovi brani in prima assoluta, vuole portare l’attenzione sul suo innovativo pensiero musicale che sovverte i paradigmi dell’avanguardia strutturalista attraverso l’indagine della natura intrinseca dei suoni, una sorta d’immersione in un mondo ignoto, fatto di infinite percezioni sonore che poi, appunto confluiranno a formare un suono compiuto. Valle dell’Acate arricchirà tre concerti, il 6, il 7 e il 14 novembre, con la degustazione dei vini che ben si accordano con la natura e la materia sonora di un musicista il cui sogno era intercettare la pulsazione profonda che accomuna le forme della natura e le forme dell’arte.
Sempre attraverso Milano Musica ho conosciuto, e subito sposato, il progetto Music Fund e così finalizzato il contributo solidale di Valle dell’Acate al trasporto degli strumenti musicali verso il Mozambico. Mi affascina il filo sottile che unisce la musica e il mare, in un intreccio di suoni e pause, silenzi. Ho anche immaginato questi strumenti che vivono la loro seconda vita, a bordo di una barca che percorre lentamente il suo viaggio attraverso luoghi e culture per arrivare lentamente, giorno dopo giorno a conquistare la meta.
Così la bottiglia è il frutto di un progetto lento e grande, che dalla terra e dal vigneto cresce e produce l’uva che si trasforma in vino messo in bottiglia, messaggera a sua volta della storia di un luogo, in viaggio su rotte sempre diverse, lungo il quale incontra luoghi e culture e li avvicina. Il mio amore per la musica ha portato Valle dell’Acate verso Music Fund. Ora Music Fund mi riporta al mare: musica, mare, vino sono i miei grandi amori, capaci di placare il mio animo e di contrapporsi a una vita sempre in movimento.
Sono i simboli della lentezza e della pazienza necessari per portare a compimento un grande progetto.

Gaetana Jacono

Read more…

COMUNICATO STAMPA

TRA VIGNETI E CONCERTI
MILANO MUSICA DEGUSTA I VINI VALLE DELL’ACATE

E IN SOSTEGNO DI MUSIC FUND, LA STORICA CANTINA SICILIANA PARTECIPA,
A DICEMBRE, ALLA CONSEGNA DI 240 STRUMENTI IN MOZAMBICO

25° Festival di Milano Musica
6 – 7 – 15 novembre 2016

 

Milano, settembre 2016 – Musica e vino, connubio dei sensi e dell’anima. Valle dell’Acate, cantina da cento ettari della Sicilia sud orientale gestita da Gaetana Jacono, partecipa a Milano Musica, il Festival realizzato in collaborazione con il Teatro alla Scala per indagare la musica contemporanea, dedicato, nella sua 25esima edizione, al tema ‘Gérard Grisey: intonare la luce’.

Un viaggio che, attraverso i capolavori del Maestro francese e fino a nuovi brani in prima assoluta, promette di sovvertire radicalmente i paradigmi dell’avanguardia musicale, ritrovando contatti vitali nella natura, ovvero nella materia sonora. Ed è proprio dalla natura che arriva il contributo di Valle dell’Acate che arricchirà tre dei 20 concerti in programma, con una degustazione di vini che ben si accordano con la materia sonora di Grisey… Read more…

Alla fine del XIX secolo, Vittoria era un ricco e fiorente centro agricolo e vitivinicolo. Era anche particolarmente attivo nell’esportazione verso la Francia, quando Giuseppe Jacono decise di fondare la sua cantina. Oltre un secolo dopo, in quelle terre, Gaetana Jacono, che il padre avrebbe voluto farmacista, ha deciso di portare in campagna e in cantina la sua vulcanica personalità […] ma in questa occasione vi segnaliamo il Zagra 2015, frutto delle migliori uve di Grillo. Di color giallo paglierino brillante, è un vino che brilla per freschezza e mineralità… Read more…

Siamo in Corso Garibaldi, a poche centinaia di metri da Eataly, nel cuore pulsante di una metropoli che si apre sempre più al mondo e garantisce multiculturalità ed eclettismo a chiunque desideri restare o andare […] I piatti del menù tutto siciliano a base di salse Agromonte è stato debitamente annaffiato con i vini della Tenuta Ibidini, etichetta di Valle dell’Acate,  una delle realtà più in luce e intraprendenti nel panorama enoico della Sicilia sud orientale,  gestita da Gaetana Jacono, altro prodotto d’eccellenza di una terra votata tradizionalmente alle colture agricole… Read more…

Il buon vino cerca sempre la buona tavola e l’amabile conversazione. Un matrimonio del gusto che non sia suggellato dalla buona parola resta come incompleto. Forse, sarebbe da dire, diventa quasi inutile, perché rimane fine a se stesso. Un esercizio di stile. Magari anche ottimo. Ma nulla più. Condividere sapori e profumi della terra, insieme a pensieri e speranze, riflessioni, emozioni intorno alla tavola di Gaetana Jacono, solare e energica donna vigneron, nella “Casa del Gelso”, sua nuova “creatura”, appendice enogastronomica della Cantina Valle dell’Acate costruita dentro quella che era un tempo la casa colonica… Read more…

Salotto,  sala da pranzo, cucina a vista. Ambiente curato ma informale dentro la “Casa del Gelso”.  Mix di contemporaneo e antico (“le sedie del tavolo provengono da un avanzo di mobilio di famiglia”). Il progetto è di Gaetana Jacono,  inarrestabile donna del vino siciliana.  Anche se lei si divide fra  Milano (dove abita con il marito, nobile architetto lombardo), l’Isola e i viaggi per il mondo .  La  “Casa del Gelso”… Read more…

COMUNICATO STAMPA

La tendenza dell’estate 2016: vini rossi freschi

VOGLIA DI FRAPPATO
Inserito nella Top 20 dei vini estivi dal Wall Street Journal, il Frappato Doc Vittoria di Valle Dell’Acate tra i protagonisti al Festival agri-rock «Collisioni»
Degustazioni Valle dell’Acate a Collisioni – Domenica 17 Luglio dalle 17 alle 18.30, Barolo (CN)

 

Acate, luglio 2016 – «Smile Wine», il vino del sorriso. Lo chiamano così negli Stati Uniti, dove è amatissimo per la sua versatilità e freschezza. È il Frappato DOC Vittoria, tra i vini più conosciuti di Valle dell’Acate, cantina da cento ettari della Sicilia sud orientale gestita da Gaetana Jacono. Il Wall Street Journal lo ha inserito tra i quattro rossi della Top 20 dei vini più indicati per l’estate definendolo agile, da servire, al pari del Beaujolais citato, lievemente raffreddato.

Se scegliere il calice migliore con le alte temperature non è semplice, sulle tavole italiane e internazionale non si escludono più i rossi. Il Frappato DOC Vittoria è un rosso fresco e prorompente che, fin dal primo incontro con l’olfatto, diventa travolgente. Domenica 17 Luglio 2016 dalle 17 alle 18:30, l’annata 2015 incanterà i palati degli ospiti del festival agri-rock Collisioni, l’appuntamento che per l’ottavo anno consecutivo riunisce gli amanti della musica e del buon cibo. Luogo d’incontro 2016, il paese di Barolo, mecca del vino piemontese. Read more…

Valle dell'AcateLa massima espressione del mio territorio, è il Cerasuolo di Vittoria Docg.
Il Cerasuolo è il frutto del matrimonio riuscito tra l’elegante Nero d’Avola e il fragrante Frappato.
È certamente un vino che permette abbinamenti riusciti anche con cucine di paesi molto lontani (si abbina perfettamente a piatti speziati) che incarna un modo di bere contemporaneo, più fresco, meno concentrato, che va a braccetto con il cibo, senza sovrastarlo mai.
Se dico vino penso a cucina, a convivialità e, subito dopo, a cultura. Penso a un bicchiere di Cerasuolo di Vittoria che unisce persone che, sedute piacevolmente a un tavolo, si scambiano opinioni, raccontano storie, tra bicchieri di vino che creano un legame invisibile tra di loro.
Il vino porta con sé un messaggio di cultura che racconta la storia di un luogo, che riporta a un tempo che precede quella specifica bottiglia. La bottiglia è un tramite, un collante capace di avvicinare culture diverse, di farle incontrare, conoscere e compenetrare.
In questo modo interpreto il mio essere Brand Ambassador del Cerasuolo di Vittoria DOCG e del territorio ragusano, in Italia e nel mondo.

Gaetana Jacono

Read more…

Valle dell'Acate#IHaveAWineDream

Ho un grande sogno.
Un’azienda agricola perfetta, contemporanea, sostenibile.
Siamo in cammino. La strada è, sempre, per fortuna lunga.
Questo ci permette di persistere nell’immaginare il meglio per noi e per chi verrà dopo.

Oggi siamo una squadra professionale e credibile.
La nostra ricchezza e il nostro vincolo sono 6 generazioni di imprenditoria agricola, in un mondo, quello enologico, che ha visto una trasformazione radicale, una rivoluzione. Fossimo partiti da zero, saremmo stati facilitati nell’immediato ma avremmo perso un bagaglio enorme di conoscenza e di sedimentazione. Stiamo componendo un puzzle complesso.
Posso dire che molti tasselli di questo puzzle si sono incastrati, altri nuovi sono sul tavolo e sono tutti emozionanti. Una bella sfida.

Il punto di partenza per ripensare un’azienda contemporanea è stata la terra.
E la terra ci ha regalato il progetto “7 terre per 7 vini” frutto di 50 anni di sperimentazioni sul campo, prima empiriche poi analitiche, che ci hanno indicato il terreno giusto che caratterizza fortemente la vigna, dando al vino un’espressione unica, quella in grado di esaltarne la cifra peculiare.

Read more…

torna su