menu +

News ed eventi recenti


Il Frappato è un vitigno interessantissimo ed è magistralmente interpretato da Gaetana Jacono e Francesco Ferreri di Valle dell’Acate.

La famiglia Jacono, oggi rappresentata da donna Gaetana, da ben sei generazioni si occupa di vino, in questo meraviglioso lembo di Sicilia che fa capo a Vittoria in provincia di Ragusa.

Read more…

di Fabio Turchetti

Il territorio è quello dell’unica DOCG siciliana, il Cerasuolo di Vittoria della provincia ragusana. Siamo ad Acate: in un’azienda dell’Ottocento giunta alla sesta generazione e oggi modernamente condotta da Gaetana Jacono, anche se gli antichi edifici e lo storico palmento fanno ancora bella mostra di loro. Fra le tante intuizioni avute dalla cantina negli ultimi anni, cavalcando le molteplici tigri del vino moderno e comunque nel massimo rispetto della tipicità, c’è anche quella dell’immediatezza del consumo: sull’esempio del vitigno più diffuso da quelle parti, il “frappato”, da cui rossi di beva sempre fresca, schietta e spontanea.

Read more…

di Manuela Zennaro

L’abbinamento, una volta considerato tabù, è stato sdoganato da tempo. Da Valle dell’Acate in Sicilia, una selezione delle etichette più adatte.

Giovane, fresco e poco tannico. È questo l’identikit del vino rosso ideale per accompagnare molti piatti a base di pesce. Un accostamento non più insolito (anche se di recente, nel corso del G7 di Taormina, l’abbinamento tra Nerello Mascalese e ricciola ha stupito non poco il marito di Angela Merkel durante la cena ufficiale), che spinge numerose cantine italiane a insistere sulla produzione di vini dotati di caratteristiche che li rendono vincenti nel gioco dell’accoppiamento tra cibo e vino. Se le preparazioni dalla lunga cottura sono quelle che per prime hanno sdoganato l’abbinamento del pesce con il vino rosso, le barriere sono definitivamente crollate con il dilagare delle ricette e dei sapori orientali, il cui bagaglio di spezie giustifica l’accostamento anche a vini rossi di buona struttura. Considerata la ricchezza del patrimonio vitivinicolo italiano, c’è di che sbizzarrirsi. Importante è seguire alcuni suggerimenti che “correggano la postura” consentendo al vino una performance ottimale.

Read more…

di Marco Gatti

Gaetana Jacono, l’ “ambasciatrice” del Cerasuolo di Vittoria

Vinitaly 2017 è alle porte. E come ogni anno, nei giorni che precedono l’evento veronese, cresce in esperti e appassionati, l’attesa di scoprire quali saranno le novità. Una delle più belle caratteristiche che accompagna da anni la più grande fiera del vino del mondo, il fatto che ogni nuova edizione regali a chi la vive, sorprese. Che sia un nuovo vino di una cantina famosa o l’incontro con un giovane o un piccolo produttore i cui vini non sian conosciuti, piuttosto che l’assaggio di un vino che potrà diventare famoso, o ancora, informazioni o esperienze che servono per capire strada e futuro della propria attività, da Verona non si torna mai a mani vuote.
Il vino su cui ci sentiamo di scommettere quest’anno? Il Cerasuolo di Vittoria! Sì, per il Cerasuolo di Vittoria sarà vittoria! Essendo, come è noto, la fama di un vino e di un territorio, legata alla presenza di una persona carismatica – è stato così in tutte le zone oggi celebri – , i tempi sono maturi, perché questo accada anche per questo vino e per la zona di cui è figlio. Di pregio, eppure non valorizzato come merita, tanto che accade ancora di vederlo avvicinato ad altra tipologia di cerasuolo con cui nulla ha a che spartire.
Read more…

COMUNICATO STAMPA

La tendenza dell’estate 2016: vini rossi freschi

VOGLIA DI FRAPPATO
Inserito nella Top 20 dei vini estivi dal Wall Street Journal, il Frappato Doc Vittoria di Valle Dell’Acate tra i protagonisti al Festival agri-rock «Collisioni»
Degustazioni Valle dell’Acate a Collisioni – Domenica 17 Luglio dalle 17 alle 18.30, Barolo (CN)

 

Acate, luglio 2016 – «Smile Wine», il vino del sorriso. Lo chiamano così negli Stati Uniti, dove è amatissimo per la sua versatilità e freschezza. È il Frappato DOC Vittoria, tra i vini più conosciuti di Valle dell’Acate, cantina da cento ettari della Sicilia sud orientale gestita da Gaetana Jacono. Il Wall Street Journal lo ha inserito tra i quattro rossi della Top 20 dei vini più indicati per l’estate definendolo agile, da servire, al pari del Beaujolais citato, lievemente raffreddato.

Se scegliere il calice migliore con le alte temperature non è semplice, sulle tavole italiane e internazionale non si escludono più i rossi. Il Frappato DOC Vittoria è un rosso fresco e prorompente che, fin dal primo incontro con l’olfatto, diventa travolgente. Domenica 17 Luglio 2016 dalle 17 alle 18:30, l’annata 2015 incanterà i palati degli ospiti del festival agri-rock Collisioni, l’appuntamento che per l’ottavo anno consecutivo riunisce gli amanti della musica e del buon cibo. Luogo d’incontro 2016, il paese di Barolo, mecca del vino piemontese. Read more…

torna su