menu +

News ed eventi recenti


Valle dell'AcateAmo la musica, l’ascolto, appena posso, in qualsiasi momento della giornata.
Ho avuto la fortuna di crescere in una famiglia che mi ha insegnato a conoscerla, a comprenderla e apprezzarla. Nella nostra casa di Vittoria mio padre conserva e arricchisce con minuzioso e implicato amore una raccolta di strumenti nella “sua” stanza della musica. Per questo è stato naturale per me affiancare Milano Musica che da 25 anni regala a Milano, la città della mia seconda residenza, un programma che indaga con sapienza i linguaggi della musica contemporanea.

INTONARE LA LUCE, è il tema che quest’anno, attraverso la presentazione dei capolavori del compositore francese Gérard Grisey e di alcuni suoi nuovi brani in prima assoluta, vuole portare l’attenzione sul suo innovativo pensiero musicale che sovverte i paradigmi dell’avanguardia strutturalista attraverso l’indagine della natura intrinseca dei suoni, una sorta d’immersione in un mondo ignoto, fatto di infinite percezioni sonore che poi, appunto confluiranno a formare un suono compiuto. Valle dell’Acate arricchirà tre concerti, il 6, il 7 e il 14 novembre, con la degustazione dei vini che ben si accordano con la natura e la materia sonora di un musicista il cui sogno era intercettare la pulsazione profonda che accomuna le forme della natura e le forme dell’arte.
Sempre attraverso Milano Musica ho conosciuto, e subito sposato, il progetto Music Fund e così finalizzato il contributo solidale di Valle dell’Acate al trasporto degli strumenti musicali verso il Mozambico. Mi affascina il filo sottile che unisce la musica e il mare, in un intreccio di suoni e pause, silenzi. Ho anche immaginato questi strumenti che vivono la loro seconda vita, a bordo di una barca che percorre lentamente il suo viaggio attraverso luoghi e culture per arrivare lentamente, giorno dopo giorno a conquistare la meta.
Così la bottiglia è il frutto di un progetto lento e grande, che dalla terra e dal vigneto cresce e produce l’uva che si trasforma in vino messo in bottiglia, messaggera a sua volta della storia di un luogo, in viaggio su rotte sempre diverse, lungo il quale incontra luoghi e culture e li avvicina. Il mio amore per la musica ha portato Valle dell’Acate verso Music Fund. Ora Music Fund mi riporta al mare: musica, mare, vino sono i miei grandi amori, capaci di placare il mio animo e di contrapporsi a una vita sempre in movimento.
Sono i simboli della lentezza e della pazienza necessari per portare a compimento un grande progetto.

Gaetana Jacono

Read more…

8 q

Gaetana Jacono“Sono capace di scegliere, di affrontare i problemi, di trovare soluzioni. Ma non si tratta di superpotere esclusivamente mio, è piuttosto una speciale resistenza di cui sono dotate le donne, anche se qualche volta non ne sono consapevoli. Sono loro che possiedono il segreto della vita, che tessono pazientemente giorno dopo giorno la storia delle loro famiglie e poi la raccontano agli altri perché ne facciano tesoro”.

Utilizzo queste parole tratte da Il conto delle minne il romanzo che ho più amato di Giuseppina Torregrossa quale augurio per la donna, scrittrice e medico, che il 23 giugno riceverà il riconoscimento di Ambasciatrice del Cerasuolo di Vittoria.

Read more…

Valle dell'AcateLa massima espressione del mio territorio, è il Cerasuolo di Vittoria Docg.
Il Cerasuolo è il frutto del matrimonio riuscito tra l’elegante Nero d’Avola e il fragrante Frappato.
È certamente un vino che permette abbinamenti riusciti anche con cucine di paesi molto lontani (si abbina perfettamente a piatti speziati) che incarna un modo di bere contemporaneo, più fresco, meno concentrato, che va a braccetto con il cibo, senza sovrastarlo mai.
Se dico vino penso a cucina, a convivialità e, subito dopo, a cultura. Penso a un bicchiere di Cerasuolo di Vittoria che unisce persone che, sedute piacevolmente a un tavolo, si scambiano opinioni, raccontano storie, tra bicchieri di vino che creano un legame invisibile tra di loro.
Il vino porta con sé un messaggio di cultura che racconta la storia di un luogo, che riporta a un tempo che precede quella specifica bottiglia. La bottiglia è un tramite, un collante capace di avvicinare culture diverse, di farle incontrare, conoscere e compenetrare.
In questo modo interpreto il mio essere Brand Ambassador del Cerasuolo di Vittoria DOCG e del territorio ragusano, in Italia e nel mondo.

Gaetana Jacono

Read more…

8 q

Ci potete trovare al Padiglione 2 Sicilia, Stand 25 B–31 C

 

8 q

AcateLa nostra azienda ha deciso di sostenere
i progetti Amref in Africa,
per portare salute e sviluppo
a centinaia di persone.

Valle dell'Acate#IHaveAWineDream

Ho un grande sogno.
Un’azienda agricola perfetta, contemporanea, sostenibile.
Siamo in cammino. La strada è, sempre, per fortuna lunga.
Questo ci permette di persistere nell’immaginare il meglio per noi e per chi verrà dopo.

Oggi siamo una squadra professionale e credibile.
La nostra ricchezza e il nostro vincolo sono 6 generazioni di imprenditoria agricola, in un mondo, quello enologico, che ha visto una trasformazione radicale, una rivoluzione. Fossimo partiti da zero, saremmo stati facilitati nell’immediato ma avremmo perso un bagaglio enorme di conoscenza e di sedimentazione. Stiamo componendo un puzzle complesso.
Posso dire che molti tasselli di questo puzzle si sono incastrati, altri nuovi sono sul tavolo e sono tutti emozionanti. Una bella sfida.

Il punto di partenza per ripensare un’azienda contemporanea è stata la terra.
E la terra ci ha regalato il progetto “7 terre per 7 vini” frutto di 50 anni di sperimentazioni sul campo, prima empiriche poi analitiche, che ci hanno indicato il terreno giusto che caratterizza fortemente la vigna, dando al vino un’espressione unica, quella in grado di esaltarne la cifra peculiare.

Read more…

8 q

L’UNHCR ringrazia le aziende e i singoli che hanno voluto contribuire alla raccolta fondi per i bambini siriani durante l’evento PUT IT UNDER THE SPOT LIGHT [BLUE]il primo charity event milanese organizzato dall’UNHCR per coinvolgere aziende e grandi donatori a sostegno di interventi umanitari per i bambini vittime del sanguinoso conflitto in Siria, svoltosi il 3 dicembre 2015 presso lo spazio Calabiana.
Grazie ai fondi raccolti nel corso della serata quasi 700 bambini potranno essere accolti presso lo Spazio Amico dei Bambini.

Tra le aziende che hanno sostenuto fortemente l’evento l’UNHCR ringrazia Valle dell’Acate.

 

Read more…

8 q

Partita in sordina la presenza siciliana all’Expo di Milano, si è poi conclusa con il “botto” a conferma dell’irresistibile
appeal che la “Trinacria” sa esercitare sul mondo. Dai lusinghieri dati registrati, sia in termini di visitatori
che di gradimento all’Expo, si è avuta la conferma che la Sicilia se “vuole” può farcela. Chiamati dal Club Unesco
di Vittoria e dal Lions Club della città, a discutere del “dopo Expo”, nel chiostro dell’antico convento, e, in particolare,
delle sue ricadute sul territorio in termini di sviluppo socio-economico e turistico, sono stati alcuni dei suoi protagonisti come una conosciuta e apprezzata “donna del vino siciliano”.

“Expo è stato un successo tutto italiano e sono orgogliosa di averne fatto parte sia come imprenditore del vino che come «Ambassador we Women For Expo»” spiega Gaetana Jacono che nelle potenzialità offerte dall’Expo alla Sicilia continua fermamente a crederci. La Sicilia è uno straordinario scrigno delle diversità, frutto delle sue moltissime dominazioni e tutte quante hanno lasciato un segno, un’immagine della Sicilia-continente, caratterizzata dai suoi mille territori e dalla sua ricca storia che siamo riusciti a veicolare ai visitatori d’ Expo, così come siamo riusciti nell’intento di trasmettere e condividere il modello di un’agricoltura sostenibile e naturale che, senz’altro, può a buon diritto costituire il futuro delle nuove generazioni”.
Read more…

8 q

“PUT IT UNDER THE SPOT LIGHT [BLUE]”,
CHARITY EVENT DELL’UNHCR PER I BAMBINI SIRIANI

Giovedì 3 dicembre presso lo Spazio Calabiana di Milano, un evento esclusivo per sostenere le attività dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.
Ospiti d’eccezione Bianca Balti e Nick the Nightfly

 Non una semplice cena di raccolta fondi, ma un evento charity unconventional. E’ “Put it under the spot light [Blue]”, una performance con cena organizzata dall’UNHCR per coinvolgere aziende e grandi donatori a sostegno di interventi umanitari per i bambini vittime del sanguinoso conflitto in Siria […]

Vini d’eccezione per la serata il Bidis 2010 Chardonnay e Il Moro Limited Edition 2008 Nero d’Avola donati dalle Cantine Valle dell’Acate, gestite da Gaetana Jacono, una delle realtà di maggior successo nel panorama enoico della Sicilia sud orientale.

Read more…

8 q

Il Frappato Vittoria Doc 2014 Valle dell’Acate ha ottenuto un’ottima recensione su Vinous.com.
Read more…

torna su