menu +

Dicono di noi


Da Nord a Sud le mete gourmet italiane dove vale la pena fermarsi. Magari seguendo le indicazioni del commissario Montalbano o del vicequestore Marco Schiavone: proprio Ragusa e Aosta sono infatti le province con il più alto numero di ristoranti premiati.

[…] La novità dell’anno – oltre la nuova stella ad Accursio Craparo – è la Casa del gelso di Gaetana Jacono nella Valle dell’Acate: una vera casa colonica dove solo prenotando si ha a disposizione una cuoca siciliana per sentirsi come dentro un romanzo di Camilleri… Read more…

Il Cerasuolo di Vittoria protagonista al Wine Festival di Merano. Da ieri sino all’ 8 novembre, i vini di Valle dell’Acate, storica cantina vittoriese guidata da Gaetana Jacono, di stanza alla kermesse meranese alla sua 25 edizione , rappresentano Il Sud vinicolo,” figlio” di quel sapere agricolo, tramandato di generazione in generazione… Read more…

Trenta giorni da ricordare: tanti ne sono passati dalla riapertura della Pasticceria Di Pasquale che ha riaperto i battenti lo scorso 9 settembre, con il progetto di rilancio del Gruppo Jobbing Centre. Giovedì sera, il nuovo team ha festeggiato il primo mese a Milano, in occasione dell’appuntamento con “La Vendemmia di via Monte Napoleone”, con un inedito incontro tra tre aziende storiche del bel Paese, il nord di Venini e il sud di Valle dell’Acate e della Pasticceria Di Pasquale, per raccontare e celebrare l’espressione autentica di chi lavora per produrre eccellenza. Da Ragusa a Milano passando per Venezia, ammirando l’arte di Venini, con opere ispirate a Sua Maestà il Vino, e degustando due dei 7 vini di Valle dell’Acate, il Cerasuolo di Vittoria Docg e Zagra Grillo Sicilia Doc. Read more…

HUB italiano del gusto, senza nulla togliere a Torino, questo è diventato in due anni Milano. Piattaforma di incontri, scoperte, piazza comune dove il Sud cerca nuovi network, visibiità, affari. […] Mentre Gaetana Jacono Gola, siciliana che vive a Milano, faceva sfilare i suoi vini la Valle dell’Acate (sono cliente da anni) nella Vendemmia di via Monte Napoleone. Le sue “7 terre per 7 vini”, il Cerasuolo di Vittoria Docg e Zagra Grillo Sicilia Doc. Insolia e Nero d’Avola di Tenuta Ibidini. Fra collezioni e scarpe di amici. Read more…

Qualche pioggia, ma poi ecco di nuovo l’azzurro e si può riprendere con la raccolta delle uve. Quest’anno i produttori del territorio del Cerasuolo sono abbastanza concordi su come stia andando la vendemmia e sui risultati che essa darà. […] A Valle dell’Acate, rinomata e storica cantina nel Feudo Bidìni, già è stata raccolta buona parte della produzione. “Ci manca solo il Nero d’Avola – afferma Francesco Ferreri dell’Anguilla, contitolare di Valle dell’AcateRead more…

Alla fine del XIX secolo, Vittoria era un ricco e fiorente centro agricolo e vitivinicolo. Era anche particolarmente attivo nell’esportazione verso la Francia, quando Giuseppe Jacono decise di fondare la sua cantina. Oltre un secolo dopo, in quelle terre, Gaetana Jacono, che il padre avrebbe voluto farmacista, ha deciso di portare in campagna e in cantina la sua vulcanica personalità […] ma in questa occasione vi segnaliamo il Zagra 2015, frutto delle migliori uve di Grillo. Di color giallo paglierino brillante, è un vino che brilla per freschezza e mineralità… Read more…

Siamo in Corso Garibaldi, a poche centinaia di metri da Eataly, nel cuore pulsante di una metropoli che si apre sempre più al mondo e garantisce multiculturalità ed eclettismo a chiunque desideri restare o andare […] I piatti del menù tutto siciliano a base di salse Agromonte è stato debitamente annaffiato con i vini della Tenuta Ibidini, etichetta di Valle dell’Acate,  una delle realtà più in luce e intraprendenti nel panorama enoico della Sicilia sud orientale,  gestita da Gaetana Jacono, altro prodotto d’eccellenza di una terra votata tradizionalmente alle colture agricole… Read more…

Il buon vino cerca sempre la buona tavola e l’amabile conversazione. Un matrimonio del gusto che non sia suggellato dalla buona parola resta come incompleto. Forse, sarebbe da dire, diventa quasi inutile, perché rimane fine a se stesso. Un esercizio di stile. Magari anche ottimo. Ma nulla più. Condividere sapori e profumi della terra, insieme a pensieri e speranze, riflessioni, emozioni intorno alla tavola di Gaetana Jacono, solare e energica donna vigneron, nella “Casa del Gelso”, sua nuova “creatura”, appendice enogastronomica della Cantina Valle dell’Acate costruita dentro quella che era un tempo la casa colonica… Read more…

Salotto,  sala da pranzo, cucina a vista. Ambiente curato ma informale dentro la “Casa del Gelso”.  Mix di contemporaneo e antico (“le sedie del tavolo provengono da un avanzo di mobilio di famiglia”). Il progetto è di Gaetana Jacono,  inarrestabile donna del vino siciliana.  Anche se lei si divide fra  Milano (dove abita con il marito, nobile architetto lombardo), l’Isola e i viaggi per il mondo .  La  “Casa del Gelso”… Read more…

8 q

Alcuni studiosi di ampelografia ritengono che la vite crescesse spontaneamente in Sicilia molto tempo prima della venuta dei fenici e dei greci. I primi introdussero nella parte occidentale dell’isola, fra l’VIII e il VII secolo a.C., alcuni vitigni oggi considerati autoctoni…

[…] L’insolia o inzolia è coltivata in Sicilia dai tempi della colonizzazione greca che la diffusero anche sul litorale toscano dove ancora oggi è coltivata con il nome di Ansonica. “Il nome del vino – ci racconta Gaetana Jacono, responsabile di Valle dell’Acate – deriva dalla contrada Bidini… Read more…

torna su