menu +

News ed eventi recenti


8 q

Con questo piatto come non pensare al vino che è una sinfonia d’autunno, il Cerasuolo di Vittoria DOCG. La freschezza del Frappato e la vellutata bocca di Nero d’Avola saranno il matrimonio perfetto per questo piatto milanese DOC che incontra l’unica DOCG siciliana, che brilla per eleganza e non per potenza. Rosso rubino come il colore rosso della terra dei nostri vigneti di Valle dell’Acate.

costoletta alla milanese, il mio nord, il mio sud.jpeg

Ingredienti per 4 persone
4 costolette di vitello di altissima qualità (circa 200 gr con spessore massimo di 1,5 cm)
pangrattato
2 uova
60 gr burro chiarificato
sale

Passare le costolette nell’uovo appena sbattuto e poi nel pangrattato, facendolo aderire bene. Scaldare il burro chiarificato e aggiungere le cotolette. Fate cuocere a fuoco moderato per circa 7 minuti finché non vedrete comparire delle piccolissime goccioline sulla superficie. A questo punto girate sull’altro lato (una sola volta) e lasciate cuocere. Togliete dalla padella, salatele e copritele per farle riposare per circa 2 minuti prima di servirle.

di Chiara Raiola

La città siciliana è stata la decima e ultima tappa del tour di “Panorama d’Italia 2017”. E ha risposto con un sold out a tutti gli eventi che si sono susseguiti per quattro giorni.

Un altro Sud è possibile. È l’auspicio, ma anche il monito di tutti i protagonisti che sono saliti sul palcoscenico di “Panorama d’Italia” a Ragusa nell’ultima tappa del tour 2017.
Un grande successo. Quattro giorni di eventi, tutti sold out, nei quali imprenditori, politici, scrittori, magistrati hanno raccontato una Sicilia che ha l’orgoglio di essere una terra «bellissima fuori», come ha sottolineato il neo presidente della Regione, Nello Musumeci, «ma che deve diventare anche bella dentro attraverso un processo di conversione culturale di tutti noi siciliani. Nessuno si tiri indietro, io ce la metto tutta, ma ho bisogno di ciascuno di voi».
Ed ecco, allora, che gli imprenditori parlano di fare sistema per valorizzare le eccellenze dell’agroalimentare: il settore del seafood con i suoi 500 milioni di fatturato, «è un comparto dalle grandi potenzialità», ha spiegato Dario Cartabellotta, direttore del Dipartimento pesca mediterranea dell’assessorato della Regione Sicilia.
Al Convento dei Cappuccini, nel cuore della Ragusa antica, sono arrivati in tanti a raccontare (e offrire) i prodotti straordinari della lerra e del mare: dai Frantoi Cutrera ad Avimecc, da Valle dell’Acate a Pianeta.

Visualizza l’articolo completo:
PANORAMA

 

8 q

Questo meraviglioso piatto, che riscalda il nostro inverno, chiede un vino di corpo pieno, ricco ma elegante, che possa far risaltare la cremosità della salsa ma ne pulisca la bocca. Perfetto il nostro Il Moro – Nero d’avola, espressione del nero d’avola nel ragusano anzi ad Acate, corpo pieno, bocca fresca, con sentori, di frutti rossi e cacao, dalla nostra terra nera, un vino unico che parla di sicilia ma sopratutto di Valle dell’Acate.

filetto al pepe verde.jpegIngredienti per 4 persone
4 costate (controfiletto senza osso)
1 cucchiaino pepe verde
burro chiarificato o olio evo
vino bianco (Valle dell’Acate Tenuta Ibidini Insolia)
4 cucchiai panna*

Read more…

8 q

Piccolo soufflé di uova fresche e… poi liberate la vostra fantasia per arricchirlo!
Liberate la fantasia, con un accompagnamento di verdure  a vostra scelta per rendere il piatto più ricco, le  zucchine sono perfette ma anche spinaci saltati o asparagi.
E il vino sarà fresco e sapido, minerale, e quindi Zagra, il nostro grillo è il vino che ben si sposa a questo piatto, dalla terra gialla, un calore e una freschezza tutte siciliane.

soufflé-di-uova-con-erba-cipollina-3586670538-1512375838166.jpgIngredienti per 4 persone

6 uova
150 gr panna
1 dl latte
2 cucchiai Formaggio Grana o Parmigiano Reggiano
Sale, un pizzico
Noce moscata, qb
Curcuma, un pizzico
Pepe bianco, qb
Erba cipollina, qb Read more…

8 q

Avete voglia di una tapas modello siciliano? Eccovi qua serviti!

E su questa chicca, non possiamo che abbinare il nostro Tenute Ibidini Nero d’Avola, un rosso leggero che mantiene al naso la complessità dei profumi di more e dei piccoli frutti neri del Nero d’Avola e in bocca una fusione tra le spezie di liquirizia e cacao che connotano il nostro Tenuta Ibidini e il sapore deciso delle olive.

Tenuta Ibidini Nero d’Avola, che parla ragusano, anzi grazie alla terra gialla da cui proviene, parla Valle dell’Acate, con una freschezza e leggerezza di grande modernità, come sempre mi piace pensare ai miei, antichi e moderni… cosa potrei volere di più!

THE HOUSE OF PAIRING | ricetta di Davide Di Corato

pane alla tonda iblea.jpg Read more…

di Alberto del Giudice

IL FESTIVAL DELLA MUSICA CONTEMPORANEA DI MILANO È ANCHE L’OCCASIONE PER TRASMETTERE UN MESSAGGIO DI SPERANZA, CHE PARTE DALLA SICILIA E ATTRAVERSA I MARI

Ogni progetto ideato e promosso da Gaetana Jacono, che insieme con Francesco Ferreri, conduce la cantina siciliana di Valle dell’Acate, nasce da una sincera passione personale. Quella per il proprio territorio, per cui produrre vino significa anche fare conoscere il meglio della Sicilia nel mondo. Quella per la buona tavola e il cibo, da cui è nata l’iniziativa The House of Pairings con proposte di abbinamenti davvero formidabili. E quella per la musica. Passioni tutte portate avanti con entusiasmo e intelligenza. Con la consapevolezza, cioé, che il vino è, tra le altre cose, un efficace veicolo culturale.

Read more…

8 q

Un piatto pensato per il vino che esprime la sua migliore piacevolezza nel berlo in autunno, il nostro Cerasuolo di Vittoria. La bocca vellutata di Nero d’Avola e il naso di Frappato armonico e floreale si fonde con la sapidità delle alici e la pienezza dei broccoli… una vera sinfonia d’autunno!

tortino di alici e broccoli.JPGIngredienti per 4 persone

4 alici di media grandezza
500 gr broccoli
200 gr pane raffermo
olio Evo
erbe di campo (timo, maggiorana, cerfoglio)
10 foglie di basilico
sale fino, qb
pepe bianco macinato, qb
4 stampini in alluminio per crème caramel

Read more…

di Emanuele Scarci

Enologia. Per Frappato, Cerasuolo, Etna e Catarratto non si arresta la crescita sui mercati

[…] «Il successo del vino siciliano – esordisce Gaetana Jacono, titolare della cantina ragusana Valle d’Acate – sta nella percezione della territorialità dei nostri vini. Dopo l’ubriacatura del Nero d’Avola e la crisi successiva, i consumatori hanno maturato una percezione diversa del vino siciliano, ora legata anche al Frappato, al Cerasuolo, all’Etna, al Catarratto».
Anche Francesco Ferreri, presidente di Coldiretti Sicilia, rileva «il momento magico del vino siciliano. Ci aiuta moltissimo il boom del turismo nell’isola che da qualche anno cresce a due cifre».

Read more…

Cerasuolo e Frappato hanno riportato alla sua terra una farmacista mancata

La famiglia Jacono lavora con il vino da sei generazioni, da quando il trisavolo dell’attuale responsabile di Valle dell’Acate, Gaetana Jacono, imbarcava su grandi velieri che partivano da Scoglitti le botti che poi sarebbero arrivate a Marsiglia. È quindi nipote e figlia d’arte Gaetana, 48 anni e una carriera che doveva essere da farmacista.

Read more…

8 q

Il Cerasuolo di Vittoria Docg Classico torna in questo inizio di inverno per combinarsi a questo piatto di carne bianca reso ricco e succoso dal pomodoro, dai capperi e dalle olive, un inno alla mediterraneità. La pienezza del Nero d’Avola in bocca, mai troppo concentrato e la complessità del naso del Frappato camminano fianco a fianco a questo piatto che vi lascerà sorpresi per l’eleganza con cui si fondono i sapori, lasciandovi una bocca pulita e un lungo finale del vino simbolo del ragusano… senza mai dimenticare lo scoppiettante Il Frappato… Valle dell’Acate of course!

THE HOUSE OF PAIRING | ricetta di Davide Di Corato

coniglio alla Partoisa.jpgIngredienti per 4 persone

1 coniglio
1 gambo di sedano
1 cucchiaio di capperi sotto sale
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1/2 bicchiere di aceto
12 olive disossate
1 bicchiere d’acqua

Read more…

torna su