menu +

News ed eventi recenti


8 q

spaghetti-agli-agrumi.jpgPer questo piatto così semplice ma arricchito con la dolcezza dell’uvetta scelgo Zagra, in versione 2017: una bella sapidità consueta ma con una marcia in più grazie a una vendemmia felice e a una raccolta delle uve anticipata. I profumi rimandano agli agrumi del piatto e in bocca ha una bella struttura e un’acidità che esaltano la semplicità del piatto. Arriva la primavera, un piatto sano, semplice, che rimanda a un viaggio in Sicilia!

Read more…

di Paolo Valente

Strizza l’occhio ai Millennials il nuovo progetto di Valle dell’Acate. Si chiama Bellifolli ed è una linea di vini brillanti, freschi e di facile bevibilità. Portati in anteprima a “Enozioni a Milano”, sono stati presentati ora ufficialmente.

Il tutto nasce dalla riflessione di Gaetana Jacono, proprietaria dell’azienda siciliana Valle dell’Acate, dopo aver constatato il successo del Frappato in Italia e nel mondo. Un vino leggero, fresco, un rosso da abbinare anche al pesce oltre che alle cucine internazionali. Un rosso che piace ai giovani proprio per queste sue accattivanti caratteristiche. Ed è proprio da qui che nasce l’idea di una gamma di vini dalle caratteristiche in linea con il mercato moderno.

Read more…

8 q

1.jpgIngredienti per 4 persone
6 gamberi
1 kiwi
1 mango
6 seppioline
1 ananas
olio extravergine di oliva
limone
senape
sale e pepe Read more…

di Emanuele Scarci

Tra Millenials e contrasti siciliani. Nasce così Bellifolli, il nuovo progetto della cantina Valle Dell’Acate, azienda siciliana del Ragusano. Secondo la cantina, Bellifolli sintetizza il carattere e i contrasti siciliani: la bellezza e la follia, la luce e l’ombra, il mare in burrasca e la camera dello scirocco che ha trovato la sua veste identitaria in una delle meraviglie dell’isola siciliana.
La linea di 4 vini è nata da una riflessione dell’azienda di Acate, fatta in seguito al successo del Frappato in Italia e nel mondo: un vino fresco, leggero. Un rosso da abbinare anche al pesce che sta in buona compagnia con tante cucine internazionali. E che piace ai giovani.

Read more…

Un’identità per i nuovi vini della Valle dell’Acate, un vigneto emblematico della tradizione vinicola siciliana, nominato tra i primi venti produttori al mondo ad offrire il miglior valore secondo il New York Times.

Vini di alta qualità che hanno raccolto consensi internazionali. Una tradizione di eccellenza che abbraccia sei generazioni. Un’esperienza legata strettamente alla terra di Sicilia e alla sua millenaria cultura vitivinicola. Un talento per adattarsi ai tempi e attirare i palati sempre più esigenti. Sono questi gli elementi che fanno di Valle dell’Acate un marchio in cui il know­how artigianale, la storia e la raffinatezza coesistono fianco a fianco con una visione lungimirante che ha spinto la cantina alla ricerca della crescita sostenibile, sia in Italia che nei mercati internazionali. Read more…

Valle dell’Acate presenta Bellifolli: vini leggeri per conquistare i Millennials

Si chiama Bellifolli ed è il nuovo progetto di Valle Dell’Acate, azienda siciliana da sei generazioni nel mondo del vino.

Una linea di vini brillanti nata da una riflessione fatta in seguito al successo del Frappato in Italia e nel mondo: un vino fresco, leggero. Un rosso da abbinare anche al pesce che sta in buona compagnia con tante cucine internazionali. E che piace ai giovani. Bellifolli sintetizza il carattere e i contrasti siciliani: la bellezza e la follia, la luce e l’ombra, il mare in burrasca e la camera dello scirocco che ha trovato la sua veste identitaria in una delle meraviglie dell’isola siciliana, il Barocco.

Read more…

di Vincenzo Chierchia

Si chiama Bellifolli la nuova linea dei vini Valle dell’Acate di Gaetana Jacono. Sei generazioni di vino nella Sicilia ragusana. Confesso che ho una predilezione particolare per il Frappato di Gaetana Jacono, che si abbina in maniera eccezionale con piatti di pesce e richiama tanti enoturisti.

Read more…

8 q

 

Un piatto ideale da abbinare con il nuovo Bellifolli Grillo & Chardonnay.Insalatina-di-valeriana-salmone-affumicato.jpg

Ingressi per 4/6 persone
300 g valeriana
250 g salmone affumicato
2 avocado
4/6 uova al tegamino
olio extravergine di oliva
limone
sale

Prendere la valeriana e l’avocado e condire con olio extravergine di oliva, limone e sale. Mettere sopra le fette di salmone affumicato e se volete le uova, una per piatto. Se preferite potete decidere di servire le uova separatamente o insieme all’insalata. Il tuorlo deve essere morbido affinché alla sua rottura si cosparga sul piatto.

C’è tanta Sicilia e c’è tanta qualità nella nuova linea di vini di Valle dell’Acate, Bellifolli, espressamente dedicata ai giovani. Parliamo di quattro nuove etichette fortemente radicate nel territorio e nella storia dell’isola eppure espressione dei gusti contemporanei. Quattro etichette che sono quasi un manifesto programmatico.

Read more…

 

COMUNICATO STAMPA
VALLE DELL’ACATE PRESENTA BELLIFOLLI: VINI LEGGERI E BRILLANTI
PER CONQUISTARE I MILLENNIALS

Milano, 7 marzo 2018 – Si chiama Bellifolli ed è il nuovo progetto di Valle Dell’Acate, azienda siciliana da sei generazioni nel mondo del vino, presentato oggi, in anteprima, a Palazzo Serbelloni a Milano.
Una linea di vini brillanti nata da una riflessione fatta in seguito al successo del Frappato in Italia e nel mondo: un vino fresco, leggero. Un rosso da abbinare anche al pesce che sta in buona compagnia con tante cucine internazionali. E che piace ai giovani. Bellifolli sintetizza il carattere e i contrasti siciliani: la bellezza e la follia, la luce e l’ombra, il mare in burrasca e la camera dello scirocco che ha trovato la sua veste identitaria in una delle meraviglie dell’isola siciliana, il Barocco.
“Da bambina camminavo per le strade delle nostre città protetta dai mascheroni che esplodono dall’alto dei palazzi. Noi siciliani ci conviviamo da secoli, sono parte della nostra quotidianità. Raccontano, mormorano, osservano – commenta Gaetana Jacono, titolare di Valle Dell’Acate. – Interbrand, la principale brand consultancy a livello globale, ha saputo interpretare questa nostra intuizione con sapienza utilizzando un codice contemporaneo. Ecco quindi quattro vini – Syrah, Nero d’Avola, Insolia, Grillo & Chardonnay – meravigliosamente siciliani che hanno ottenuto sui giovani l’effetto di stupore e apprezzamento che speravamo”.   Read more…

torna su