menu +

News ed eventi recenti


Le 19 Corone e le 16 Golden Star di Sicilia

È oramai diventato il primo appuntamento con le Guide enologiche italiane: Vini Buoni d’Italia 2019 del Touring Club Italiano anche quest’anno anticipa tutti, e come sempre noi siamo pronti a raccontarvi i vini di Sicilia meritevoli di un premio. Read more…

Per questo piatto, che ha il sapore dell’estate, vi ripropongo il Bellifolli Sirah, servito un pochino fresco. L’acidità del pomodoro e la cremosità della stracciatella si fondono e il Sirah, fragrante e vellutato nella sua freschezza con i suoi profumi di viola, lamponi e il suo gusto di spezie, lascerà la vostra bocca pulita e fresca: un rosso fresco, con una complessità e una unicità che gli viene conferita dalla nostra terra gialla, una delle 7 terre dei vigneti biologici di Valle dell’Acate.
FullSizeRender (2).jpg
Read more…

8 q

Mezzo pacchero al profumo di mareQuesto piatto delicatissimo ma con il sapore forte delle seppie merita un vino rosso, fatto apposta per il pesce e quindi non posso che dare spazio a Il Frappato, che con i suoi profumi di lamponi e frutta rossa avvolge il profumo di mare delle seppie.
In bocca i fiori di viola e le spezie si fondono alla pasta e donano alla bocca la giusta pulizia. Come sempre Il Frappato va servito fresco… e in una sera d’estate come queste, siate audaci e servitelo nel secchiello del ghiaccio… non ve ne pentirete. Read more…

8 q

La Sicilia è il periodo perfetto per la pesca del tonno pinne gialle. Mi suggeriscono una ricetta semplice dove la qualità e la freschezza del tonno sono tutto ma anche un buon salmoriglio.

Tonno pinne gialle scottato con insalatina.JPG

Read more…

Essendo arrivata ieri in Sicilia e pregustando un bagno a mare… non posso che proporvi il piatto che preparerò domani. Tappa al porto alle barchette a reperire il pesce… e Il Frappato al fresco!!!

Il fritto di piccoli pesci e rettangoli di panelle.JPG

Read more…

8 q

IMG_1442.JPG

Il mare nel piatto e Zagra nel bicchiere

Questa settimana una pasta con le acciughe con una variante che ho apprezzato molto e che con il nostro vino Zagra si abbina in modo eccellente.

Read more…

8 q

filetto in crosta di pasta sfoglia alle erbette e  il Moro.JPG

Piatto sempre classici per una serata tra amici che va bene anche in una serata estiva.
E il Moro, il nostro Nero d’Avola, non è aggressivo ma vellutato, piacevole e non troppo strutturato. Per questo perfetto per un piatto di carne così saporito ma anche essenziale. Read more…

Le Donne del Vino hanno selezionato storie al femminile di grappoli intrisi di magia. Noi vi diciamo com’è andata…

Le vigne con una storia alle spalle. Quelle che, immerse nella loro terra e nei loro profumi, hanno moltissimo da dire. Forse solo le donne hanno davvero la pazienza e la tenacia per ascoltarle, per scoprirne la saggezza gustosa e farla condividere. Ne può nascere un viaggio affascinante, tra i vigneti con oltre ottant’anni; come quello che, all’ultima edizione di Vinitaly, è stato non a caso organizzato dalle Donne del Vino, guidato dalla presidente Donatella Cinelli Colombini. Read more…

8 q

Questo piatto che ho scelto vuole sfidare il maltempo al nord mentre al sud lo consiglio al calare della sera. Non potevo scegliere che il vino food friend per eccellenza: il nostro Cerasuolo di Vittoria dogs classico 2014.
La ricchezza della salsiccia e le sue spezie si fondono con la vellutata complessità del Nero d’Avola mentre il Frappato al naso con i suoi prorompenti profumi di lamponi e more stempera e alleggerisce la complessità dei profumi del piatto.
Come sempre, il matrimonio tra Nero d’Avola e Frappato del Cerasuolo di Vittoria rende questo vino adatto a molteplici abbinamenti, un vino moderno nella struttura con una lunga tradizione alle spalle. Un rosso che consiglio, in occasioni come questa, di servire più fresco.

Tagliolini al Cerasuolo di Vittoria con salsiccia.jpg

Read more…

8 q

Si chiama Bellifolli ed è il nuovo progetto della cantina Valle dell’Acate. Una linea di vini che mette nel mirino i Millennials: il rosso rubino Syrah, i sapori intesi del Nero d’Avola, il giallo verdolino dell’Insolia e la solarità di Grillo e Chardonnay.
“Quattro vini – commenta Gaetana Jacono, titolare di Valle dell’Acate – meravigliosamente siciliani che hanno ottenuto sui giovani l’effetto di stupore e apprezzamento che speravamo”.

torna su