menu +

Le ricette di Gaetana


ventresca.jpg

THE HOUSE OF PAIRINGS | ricetta di Davide Di Corato

A questo piatto, non possiamo che abbinare il nostro Il Frappato, il re del vino rosso con pesce, servito fresco (osate anche un secchiello del ghiaccio, non vi pentirete). Il naso è un’esplosione di lamponi e fiori di viola, la bocca ha una complessità che si sposa con il sapore forte della ventresca, lasciando la bocca pulita.
Non a caso in USA è chiamato lo “smiling wine”: mettete il naso nel bicchiere e un sorriso apparirà sul vostro viso, se il sorriso è condiviso a tavola con gli amici, il più è fatto!

Ingredienti per 4 persone
600 g ventresca
4 cipollotti
aceto balsamico di Modena
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Lasciare la ventresca fuori dal frigo per almeno 30 minuti. Marinarla con un poco di olio extravergine di oliva.
Tagliare i cipollotti a julienne o striscioline. Lasciare in ammollo in acqua fredda e sale per almeno mezz’ora. Asciugare e condire con olio, sale e qualche goccia di aceto balsamico di Modena.
Cuocere la ventresca alla griglia o su di una piastra di ghisa, lasciando il cuore al giusto rosa. Disporre un letto di cipollotti sul piatto e adagiarvi la ventresca. Aggiungere qualche grano di sale grosso, pepe e condire con olio. Servire.


torna su