menu +

Le ricette di Gaetana


Triplo minestrone
02Feb
2018

Leggerezza nel cibo e leggerezza nel vino, questo l’abbinamento proposto per il triplo minestrone. Come non pensare a Il Frappato, naso di lamponi e more, fiori di viola, in bocca spezie come la salvia… complessi i profumi e una bocca vellutata ma fragante, la siciila che brilla per feschezza . Un vero Smile Wine… bevendolo ti scappa sempre un sorriso.

THE HOUSE OF PAIRINGS | ricetta di Davide Di Corato

Triplo minestrone

Ingredienti per 4 persone
4 cicale di mare
4 patate
basilico, 1 mazzetto
2 zucchine
1 gambo di sedano
2 carote
2 finocchi
1 cipolla
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Pulire le cicale e metterle da parte. Mondare le patate e tagliarle a fette, poi brasarle dolcemente con un po’ d’acqua, fino a quando non diventano morbide. Se necessario aggiungere altra acqua. Salare e frullarle per poi metterle da parte tenendole in caldo.
Preparare un pesto di basilico, con un poco di olio extravergine e metterlo da parte.
Con il resto delle verdure preparare un classico minestrone.  Salare e passarlo al mixer fino ad ottenere una crema non molto densa.

Montare il piatto in questo modo: su di un piatto fondo o una scodella mettere un cucchiaio di pesto di basilico. Coprirlo delicatamente con la vellutata di patate, facendo attenzione a non far emergere il basilico. Versare poi il minestrone. Guarnire con la cicala cruda, olio extravergine e pepe. Servire ben caldo.


Lascia un commento

torna su