menu +

Le ricette di Gaetana


 

IMG_4376.jpgA questo piatto, che porta con sé i profumi di Modica, il richiamo del mare e una leggerezza tutta siciliana non posso che abbinare la nuova annata di Zagra, grillo. Un vino che ha nella sapidità e mineralità la sua unicità che quest’anno si è unita alla ricchezza e alla cremosità della calda annata 2017. Qualità che si fondono con la vellutata in un armonioso palato. Niente di meglio per una tavola conviviale, con gli amici attorno al tavolo, in una fredda sera di gennaio. Il cuore vi si scalderà e per finire… le scorzette della scorsa settimana e il Moro Limited Edition!

Ingredienti per 8 persone
850 gr ceci di Modica
700 gr gamberetti sgusciati
foglie di alloro
olio extravergine di oliva
aglio, 1 spicchio
rosmarino, un rametto
brodo vegetale, 1 bicchiere
pane

Mettere a bagno i ceci la sera prima con un cucchiaio di bicarbonato. Sciacquare bene e far bollire i ceci in acqua fredda con qualche foglia di alloro. Una volta cotti, metterli in un tegame con olio, aglio e un rametto di rosmarino per farli insaporire. Aggiungere un bicchiere di brodo vegetale e far cuocere ancora per 10/15 minuti. Frullare tutto con il mixer. Tagliate il pane a cubetti e fatelo abbrustolire in padella con poco olio. Cuocete appena i gamberi al vapore. Servite la vellutata non troppo calda, aggiungete i gamberi e un filo di olio extravergine siciliano. Aggiungete i crostini alla fine affinché si ammorbidiscano lentamente.


Lascia un commento

torna su