menu +

Le ricette di Gaetana


E questa volta per finire il pasto, niente di meglio che le mie scorzette d’arance candite (bio, le mie in questo caso) alle quali ho abbinato Il Moro Limited Edition 2015; è un vino che nasce da una vendemmia tardiva delle uve di Nero d’Avola e solo in alcune vendemmie scelte e per questo in Edizione Limitata. È secco, ma vellutato e caldo, con note di cacao amaro e spezie e si fonde in bocca con la morbidezza delle scorze d’arancio che, quando sono fatte in casa, sono croccanti fuori e con un cuore morbido dentro.

Scorzette di arance candite.jpgIngredienti
arance bio
zucchero

Sbucciate le arance e lasciate a mollo per 24 ore, cambiando l’acqua 2/3 volte.
Poi tagliatele, strizzatele un poco ma non troppo e pesatele. Pesate la stessa quantità di zucchero. Mettete a cuocere gli ingredienti in una pentola con un fondo bello spesso a fuoco molto basso per evitare che le arance si brucino e lo zucchero si caramelli e poi alzate man mano la fiamma che resterà a fuoco medio…
Per incanto le vedrete materializzarsi così… dopo circa 15/ 20 minuti per circa 300/500 g di bucce d’arancia, non c’è una regola precisa… vanno guardate a vista… come tutte le cose preziose!!!

 


Lascia un commento

torna su