menu +

Le ricette di Gaetana


Chiudiamo l’anno con il piatto più “siciliano” e il vino più “ragusano”: il Cerasuolo di Vittoria DOCG. Due simboli che racchiudono l’essenza di Valle dell’Acate, del territorio e del legame con la terra, la natura e i suoi tesori. Le melanzane, il pomodoro, la ricotta salata e la terra rossa del Cerasuolo di Vittoria, unione perfetta tra Nero d’Avola e Frappato. Il Cerasuolo di Vittoria, al palato è cremoso, vellutato ma asciutto come il Nero d’Avola del nostro territorio di Valle dell’Acate; al naso sprigiona tutta la fragranza e i profumi del nostro Frappato, il lampone, la salvia, la liquirizia ma soprattutto vi inebrierà un profumo di viola… solo della nostra terra nera con ciottoli bianchi. Il Frappato Valle dell’Acate è infatti riconoscibile ovunque.

timballo di melanzaneIngredienti per 4/6 persone:
2/3 kg melanzane di forma lunga (circa 5/6 melanzane)
800 gr pasta corta
1,5 l passata di pomodoro
500 gr ricotta salata
pangrattato tostato
basilico
olio evo

Friggere le melanzane in fette lunghe e sottili e a cubetti che poi servirà per condire la pasta. Lasciare sgocciolare molto bene.
Preparare la teglia, con il buco in mezzo, ungendola e passando sulle pareti il pangrattato tostato. Adagiare le melanzane lunghe leggermente sovrapposte in modo da coprire tutte le pareti internamente.
Cuocere la pasta e scolarla al dente. Condirla con la passata di pomodoro, con una parte di ricotta salata e un po’ di melanzana fritta a cubetti piccoli.
Poi fate il primo giro di pasta, schiacciare bene, aggiungere un altro po’ di ricotta e salata e un po’ di sugo di pomodoro e… per rendere tutto più ricco, per finire il basilico.
Fate cuocere per circa 20 minuti in un forno ventilato a 180/120° C.

 


Lascia un commento

torna su