menu +

Altre


Ecco la classifica firmata da Luca Gardini.

Siamo al rullo di tamburi per Vinitaly 2016, il prestigioso Salone internazionale del vino e dei distillati che prende il via a Verona domenica 10 aprile, continuando fino mercoledì 13 aprile. Ma quanto bisogna spendere per un buon vino italiano? Sapete che bastano 15 euro a bottiglia? E di etichette a cui guardare ce ne sono 50, quelle della classifica, alla terza edizione, Pop Wine 2016, i migliori vini italiani pop, a prezzi popolari, sotto i 15 euro, appunto. Li ha scelti l’incontenibile Luca Gardini, campione del mondo dei Sommelier 2010, in collaborazione con la giuria dell’inserto gastronomico Gazza Golosa, in edicola il sabato con La Gazzetta dello Sport. Dal Sangiovese Ciaciara di Enio Ottaviani (9 euro), in vetta, al Prosecco Dirupo. Secondo posto per la Cuvée Imperiale di Berlucchi e terzo per il Fiano pugliese di Polvanera. 300 i vini degustati e votati in centesimi, oltre che da Gardini, da esperti quali Pier Bergonzi, Sissi Baratella, Alessandro Franceschini, Andrea Grignaffini, Federico Menetto e Marco Tonelli. Le regioni più rappresentate nella top 50? Trentino, Emilia Romagna, Marche e Veneto. Ecco la classifica. Per bere bene, senza svenarsi.
A voi la scelta (a cura di Maria Teresa Melodia).

[…] 46. Frappato – Valle dell’Acate – 14 € – Sicilia

VISUALIZZA L’ARTICOLO COMPLETO:
Il Corriere.it Cucina


torna su