menu +

Dicono di noi


Il vino taroccato intanto invade i mercati e ci fa fare brutta figura. Basta un wine kit, fatto di polverina magica e di nostri concentrati per il vino “frankenstein” fai da te. Basta anche proporre un nome “evocativo” e si scambia Barolla per Barolo, Vinocella per Valpolicella, un Cantia per Chianti, un Brunino di Montecino per Brunello di Montalcino, è un po’ come fare la banconota da 300 euro e rifilarla ai crucchi. Gaetana Jacono e Mariangela Cambria, signore vignaiole siciliane, con naso da sommelier, in un jardin d’hiver di un’elegante casa milanese danno allora una lectio magistralis sull’orgoglio di appartenenza a famiglie vinicole di tradizione….

Visualizza l’articolo completo:


torna su