menu +

Dicono di noi


Da quando ha preso in mano l’azienda vinicola del padre la produzione del Valle dell’Acate è passata da 30mila a 400mila bottiglie. Come? Semplice: «Sono riuscita a portare i nostri vini fuori dalla Sicilia, rilanciandoli sul mercato internazionale».

Intervista a un’imprenditrice di successo, segnalata tra i 200 “Vignaioli e vini d’Italia” dalla guida del Corriere della sera.

Visualizza l’articolo completo:


torna su